Amore tantrico

La definizione tantrica della sessualità è completamente diversa da quella che domina nella cultura in cui viviamo, dove il sesso è considerato un bisogno, una gratificazione dell’io, un appagamento. Nel Tantra il sesso è considerato una via per avvicinarsi alla realtà suprema.

L’amore nel Tantra

Nel testo che racchiude i discorsi del grande maestro Osho, sulla sessualità, l’amore e il Tantra: Amore nel tantra; si mette in luce il Tantra, non solo come arte di amare, ma anche come l’arte di vivere, poiché il Tantra è il modo nel quale entri in rapporto con la tua sensualità. Il sesso nella dottrina tantrica si sublima e Osho, lo spiega bene: “il Tantra concepisce l’atto fisico come un potente e istintivo ritorno alla realtà suprema, come una delle più alte forme di meditazione”.

amore tantrico

Sesso nel Tantra

Cos’è la sessualità? Nessuno ci insegna a vivere il sesso in maniera reale. La sessualità per secoli è stata definita peccato dalle autorità religiose. Questo, perché in realtà, se vivi la sessualità senza concetti culturali e religiosi, non hai più bisogno della religione o di qualsiasi concetto. Il Tantra insegna proprio questo:

  • “Il Tantra si fonda sulla vita, è l’arte di vivere e amare. Il Tantra è il metodo attraverso cui entri in rapporto con la tua sensualità, con la tua fisicità, con la tua sessualità e tu ne hai paura perché ti è stato detto che in tutto questo c’è qualcosa di malato. Hai paura di incontrare il tuo corpo e il corpo dell’altro, perché in profondità, temi di fronteggiare il terrore assoluto della morte nel sesso, quando il sesso tocca un punto estremo.
  • É  preferibile evitare le vette e gli abissi e camminare in piano. Ma così vivi una vita mediocre che non conosce né vette né abissi. Vivi una vita stolta, stupida, noiosa, grigia. Non incontrerai mai le estasi delle vette e le agonie degli abissi e non crescerai mai…
  • Il sesso è una piccola morte e proprio per questo è in grado di donare gioia. Per un istante ti perdi e quell’istante è l’orgasmo. In quell’istante di pura energia, che vibra e pulsa. Senza un centro, senza un ego. Esci da te stesso, diventi vasto, immenso. Non sei più separato dall’altro, e questo ti dona una grande gioia…
  • Il Tantra …usa il sesso come fosse una chiave, e in realtà lo è, giacché, ogni forma di vita nasce grazie a lui, tutti i fiori profumano, tutti gli uccelli cantano per virtù sua…tutto è energia sessuale.
  • Il sesso non è un bisogno, possiede una dimensione assoluta, una dimensione radicalmente diversa da quella del bisogno; È un veicolo per entrare in contatto con la realtà suprema. È una via per avvicinarsi alla fonte originaria.
  • Il sesso offre un istante di assenza dell’ego, di assenza di tempo, un istante di meditazione. Un coito tantrico può durare delle ore intere. è  una sorta di fusione con l’altro. E questo è un bagliore di Dio: il Tantra è la via naturale verso Dio, è la normale via che conduce a Dio.

Questa è la definizione tantrica della sessualità: un ritorno all’assoluta innocenza, una liberazione, una unione assoluta. Nel coito tantrico si è coscienti, in silenziosa attesa, coscienti solo di essere coscienti, appagati, ma senza che l’appagamento sia dovuto ad un oggetto di desiderio”.

Da Osho, L’amore nel Tantra 

Tecniche tantriche

Le tecniche della dottrina tantrica insegnano a lasciar andare i concetti, i dogmi, tutto ciò che non ti fa vivere la sessualità per ciò che è, a scoprire i tesori del tuo corpo e di quello del tuo compagno nella sessualità.

“Il segreto più grande in queste tecniche, è che il desiderio e il suo soddisfacimento non hanno confini dentro di noi: li si può far crescere insieme, senza che l’uno esaurisca mai l’altro. Tensione, ansia, fatica fisica e psicologica scompaiono presto, in questa scoperta di una diversa sessualità, aprendo la via prima alla tenerezza, al rilassamento, e poi a una dimensione della conoscenza che va ben oltre il rapporto fisico, fino a congiungere le energie più sottili, l’io profondo dei due partner”.

Sul testo di Elman  Zadra e Michaela Zadra, fondato sui testi originali indiani e tibetani e sul diretto insegnamento dei maestri tantrici, si indica “una via occidentale” al Tantra, un percorso sia teorico che pratico per vivere a fondo,  tramite l’energia dell’amore,  l’affetto, la reciproca curiosità e la gioia dei sensi.

Da Tantra la via dell’estasi sessuale

Corsi di Tantra Italia

Leggi anche: Yoga tantrico – Come attrarre l’amore – Le relazioni amore e odio? Sentiamo il maestro Jung –  Cosa fare quando finisce un amore Intervista ad Enrico Cembram – Zone erogene la mappa dell’amore

 

 

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon
Tweet 20
fb-share-icon20

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *