Benessere emotivo: Riappropriarsi dell’armonia interiore

Le emozioni non sono permanenti, sono stati in movimento, come la stessa parola indica. Ma, a volte siamo così abituati ad uno stato emotivo che ci identifichiamo con questo anche quando in realtà, non è presente ora. In questo articolo i consigli del grande maestro Osho per il benessere emotivo.

benessere emotivo

Benessere emotivo

Il termine “emozione” viene dal latino “emotionem” da “emutus”, “trasportare fuori” o “muovere fuori”. Insomma, si tratta di ciò che “si muove” appunto, non è permanente; oggi puoi sentirti triste e dopo dieci minuti sei contento; tra un’ora sei arrabbiato e tra cinque sei amorevole e sereno. E avanti così!

Il maestro Osho ti dice che non può essere questa la tua natura, poiché dietro tutti questi “movimenti” ci dev’essere qualcosa di simile ad un filo che tenga tutto insieme, sennò saresti andato in pezzi già tanto tempo fa. Qual è quindi il filo conduttore? Cosa c’è in te di permanente?

Fiori di Bach - Estratto Floreale n.19 - Larch
Fiori di Bach – Estratto Floreale n.19 – Larch – Fiduci ain sé stessi
9,80 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it

Riappropriarsi dell’armonia interiore

Quando usi la tua energia come consapevolezza, arrivi al punto più vicino al centro stesso dell’esistenza. Il pensiero se ne allontana un po’ e l’espressione ti porta ancora più lontano. Con il percorso a ritroso, dall’espressione al pensiero e dal pensiero al non pensiero, alla pura consapevolezza, giungi più vicino al tuo centro, al centro dell’esistenza.

Nelle emozioni, nei pensieri, nelle espressioni, si tratta della stessa energia che però, si muove verso la periferia, non verso il centro. E più vicino sei alla circonferenza, più sei allontanato da te stesso.

Ritorna indietro, un passo alla volta. È un passo verso la sorgente, e la sorgente è tutto ciò che hai bisogno di conoscere, perché non è solo la tua sorgente, ma è anche la sorgente delle stelle e della luna e del sole. È la fonte di ogni cosa.

Bluebell - Essenze Australiane Bush
Bluebell – Essenze Australiane Bush – Libera Emozioni
22,80 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it

Inizia con l’accettazione

Il più grande desiderio del mondo è la trasformazione interiore. Il desiderio di denaro non è nulla, il desiderio di potere e prestigio è un’inezia: il desiderio più grande è il cosiddetto desiderio spirituale.  E una volta intrappolato in quel desiderio rimarrai infelice per sempre.

La trasformazione è possibile

  • Ma non desiderandola. La trasformazione è possibile solo rilassandosi in ciò che è, di qualunque cosa si tratti: l’accettazione incondizionata di sé stessi genera trasformazione.
  • Hai paura? Bene, la paura è un’esperienza reale, la provi davvero, è presente! Puoi rifiutarla, ma rifiutandola la reprimerai; reprimendola creerai una ferita nel tuo essere.
  • E un giorno ci sarà qualcos’altro, la rabbia, e non vorrai accettare che in te ci sia rabbia…
  • E un altro giorno sarà la vota dell’avidità e così via.
  • Il primo passo verso la beatitudine è essere tutt’uno. È su questo che hanno insistito tutti i mistici.
  • Pertanto, qualunque sia la realtà esperienziale accettala, non puoi fare nulla per negarla, negandola crei il problema e il problema si complicherà ancora di più.
  • Era semplice: avevi paura, e allora? Era solo una sensazione di essere un codardo… Cerca di comprenderlo! Se riesci ad accettare la tua vigliaccheria, sei già diventato coraggioso. Solo una persona coraggiosa può accettare il fatto di essere codarda, un codardo non ci riuscirebbe: sei già sulla vita per la trasformazione.
  • Quindi, la prima cosa è che nessuna tua esperienza reale dev’essere negata.

Fiori di Bach - Estratto Floreale n.39
Fiori di Bach – Estratto Floreale n.39 – Calma emozioni
9,80 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it

  • In secondo luogo, al fine di realizzarsi, la consapevolezza deve disidentificarsi da tutte le idee fisse con cui si è identificata.
  • Se hai una particolare opinione su come dovresti essere, non puoi accettare le verità esperienziali del tuo essere. Se hai l’idea che dovresti essere coraggioso, che il coraggio è un valore, ti sarà difficile accettare la paura.
  • Se sei convinto di dover essere come un buddha, compassionevole, non potrai accettare la rabbia.
  • È l’ideale che crea il problema.
  • Se non avessi alcun ideale, non ci sarebbe alcun problema. Sei un codardo, e allora? Lo sei! Poiché non esiste l’ideale del coraggio, non condanni la realtà, non la rifiuti, non la reprimi, non la getti in cantina per non doverla mai vedere.
  • Qualunque cosa getti nell’inconscio continuerà a operare da lì e ti creerà problemi perenni.
  • Se una ferita sale in superficie è un buon segno: sta per guarire, perché solamente in superficie entrerà in contatto con l’aria e il sole e potrà guarire.

Da Osho Il benessere emotivo

Osho (India 1931- 1990) è un mistico contemporaneo che ha dedicato la vita al risveglio della consapevolezza.

Leggi anche: Rabbia come gestirla Esercizio del maestro Osho – Meditazione dinamica di Osho –  Come eliminare pensieri e emozioni negative Tecnica Magrin – Emozioni innate o costruite? Nuova teoria della dott.ssa Lisa Feldman Barrett

Bibliografia

Altri libri del maestro Osho sul tema

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.