Depressione Posizioni Yoga e Rimedi Naturali

Lo Yoga può essere di grande aiuto se soffri di depressione.  La pratica costante, oltre a ridurre i livelli di cortisolo e adrenalina, stimola il raggiungimento del silenzio oltre la mente e questo, porta ad una consapevolezza superiore e a trascendere lo stato depressivo. In questo articolo, andiamo a conoscere le posizioni migliori  e alcuni tra i rimedi naturali, che possono aiutarti a superare lo stato depressivo.

 Surya Namaskara (Il Saluto al Sole)

Surya in sanscrito, si riferisce al Sole e Namaskara significa “saluto”.  Surya Namaskara è stato tramandato dai maestri illuminati dell’età vedica. Il Sole rappresenta la Coscienza spirituale. Questo gruppo di Asana si esegue in modo dinamico.  Surya Namaskara è un Sadhana, cioè una pratica spirituale completa in sé stessa poiché include Asana, Pranayama (leggi l’articolo: Pranayama La scienza del respiro), Mantra e Meditazione (leggi l’articolo: Il cuore della meditazione e Come fare Meditazione). Il Saluto al Sole ha un effetto rivitalizzante diretto, sul canale dell’energia solare del corpo (Pingala Nadi). La pratica regolare di Surya Namaskara, regola questo flusso di energia, portando ad equilibrare il sistema corpo-mente.

Leggi : Come fare Il Saluto al Sole Surya Namaskara

Asana di Estensione indietro

Le posizioni migliori dell’Hatayoga per la depressione, oltre al Saluto al Sole, sono le Asana di Estensione indietro poiché, queste posture, portano a rivolgere il corpo all’esterno, per fronteggiare il mondo in maniera più positiva e coraggiosa. Queste Asana sono stimolanti ed aiutano ad essere estroversi. Andando ad espandere il torace, stimolano l’inspirazione e sono associate ad un’atteggiamento di accettazione della vita. La maggior parte delle persone depresse chiudono le spalle come espressione di protezione del petto, dove risiede il Chakra del cuore, centro dell’espressività dell’amore. Per esperienze dolorose, si crea una rigidità psichica che blocca la spontaneità e ciò si trasmette al corpo. Le Asana di Estensione indietro, sciolgono questa rigidità e il loro effetto raggiunge il corpo mentale e psichico. Andiamo a conoscere alcune Asana di Estensione indietro per la Depressione.

Posizione della Sfinge

  • Sdraiati con l’addome a terra e poggia la fronte sul pavimento, tieni le gambe dritte e i piedi uniti con le piante rivolte verso l’alto
  • Piega le braccia poggiando gli avambracci a terra con il palmo delle mani verso il basso, ai lati della testa
  • Le dita delle mani sono rivolte in avanti, gli avambracci e i gomiti sono a contatto col corpo
  • Rilassa tutto il corpo
  • Solleva la testa, le spalle e il torace portando la zona superiore delle braccia in posizione verticale ed inspira
  • I gomiti, gli avambracci e le mani restano a terra
  • Resta nella posizione per 3/4 minuti respirando normalmente
  • Lentamente abbassa il corpo per tornare nella posizione di partenza mentre espiri.

Bhujangasana La Posizione del Cobra

 

Leggi:  Bujangasana come fare la Posizione del Cobra

Sarpasana La Posizione del Serpente

  • Sdraiati sull’addome con le gambe dritte e i piedi uniti
  • Porta le braccia dietro e intreccia le dita poggiando le mani sui glutei, poggia il mento a terra
  • Usando i muscoli della zona inferiore della schiena, solleva il più possibile il torace da terra
  • Spingi ancora le mani indietro e solleva il più possibile le braccia
  • Solleva il corpo il più in alto possibile senza forzare e inspira
  • Cerca di unire le scapole e guarda avanti
  • Tieni la posizione per quanto ti è comoda
  • Lentamente, torna nella posizione di partenza e rilassa il corpo
  • Sciogli la posizione delle braccia lungo i fianchi, gira la testa di lato.

Dhanurasana La Posizione dell’Arco

Leggi: Dhanurasana La Posizione dell’arco, Benefici e controindicazioni

Consigli per la pratica

Dopo le Asana di estensione indietro, esegui una contro-posizione come Balasana (posizione del bambino).Questa posizione è rilassante per mente e corpo

  • In ginocchio, tieni gli alluci a contatto e le ginocchia leggermente divaricate
  • Piegati in avanti ed espira
  • Poggia nello stesso momento, la testa e le braccia sul pavimento
  • Tieni la posizione per 10 respiri o più a lungo.

Rimedi naturali per la depressione

Oltre alla pratica dello yoga, esistono rimedi dalla natura che possono aiutarti a superare lo stato depressivo, eccone alcuni:

Gentian:

Gentian - Gentiana Amarella
Gentian – Gentiana Amarella

Scopri di più su SorgenteNatura.it

Gentian, mustard, sweet chestnut, orange calcite, giving hands, corallo, gateway, borage:

Natur Mix Rinasci! - Depressione
Natur Mix Rinasci! – Depressione
Scopri di più su SorgenteNatura.it

Mustard:

Mustard - Integratore Alimentare
Mustard – Integratore Alimentare
Scopri di più su SorgenteNatura.it

Iperico:
Iperico - Oleolito Vegetale
Iperico – Oleolito Vegetale
Scopri di più su SorgenteNatura.it

Buona Pratica!

Leggi anche: Depressione Riflessioni – Intervista a Luca D’Alessandro su attacchi di panico, ansia e depressione – Come fare meditazione – Il Piccolo manuale dello yoga

Tappetino Yoga "Loto"
Tappetino Yoga “Loto”
Acquistalo su SorgenteNatura.it

Bibliografia e Musica

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: