Dhanurasana Posizione dell’Arco Benefici e Controindicazioni

Dhanurasana, la Posizione dell’Arco, asana dell’ Hatayoga, ha molteplici benefici. In questo articolo vedremo come fare la posizione in modo corretto, i benefici, i consigli e le controindicazioni per la pratica.

Come fare Dhanurasana (La Posizione dell’Arco)

  • Sdraiati sull’addome con le gambe e i piedi uniti, tieni le braccia e le mani lungo i fianchi
  • Piega le ginocchia e porta i talloni ai glutei
  • Afferra le caviglie con le mani
  • Poggia il mento a terra
  • Tendi i muscoli delle gambe e spingi i piedi allontanandoli dal corpo
  • Inarca il dorso, sollevando insieme le cosce, il torace e la testa, tieni le braccia tese e inspira
  • Nella posizione finale, la testa è piegata indietro e l’addome sostiene il corpo a terra, la sola contrazione muscolare è nelle gambe, la schiena e le braccia sono rilassate
  • Rimani nella posizione finale fino a quando ti è comodo, trattieni un po’ il respiro, poi respira lentamente e profondamente, sentendo che il corpo dondola delicatamente insieme al respiro
  • Per lasciare la posizione, rilassa le gambe e abbassale insieme al torace e alla testa, tornando nella posizione di partenza ed espira
  • Rimani nella posizione prona e rilassati fino a quando il respiro ritorna normale.
  • Ripeti la sequenza per altre 3/5 volte.

Dhanurasana Benefici

Dhanurasana rinvigorisce il canale alimentare, massaggia il fegato, gli organi e i muscoli addominali; tonifica il pancreas e le ghiandole surrenali; massaggia i reni e riduce il grasso in eccesso nell’area addominale, migliora il funzionamento degli organi digestivi, escretori e riproduttivi. Aiuta ad eliminare i disturbi gastrointestinali. In yoga-terapia è usata per la cura del diabete, incontinenza, colite, disturbi mestruali e, sotto una guida esperta, artrosi cervicale. Migliora la circolazione sanguigna e aiuta a riallineare la colonna vertebrale. Utile per alleviare il disturbo d’asma, migliora in generale la respirazione.

Controindicazioni

Dhanurasana non deve essere praticata da chi soffre di debolezza cardiaca, ipertensione, ernia, ulcera peptica o duodenale. Non praticare la Posizione dell’Arco prima di andare a dormire, poiché stimola il sistema nervoso simpatico e le ghiandole surrenali.

Consigli per la pratica

Dhanurasana è una posizione che è bene eseguire dopo bhujangasana e shalabhasana e dovrebbe essere seguita da un’asana di flessione in avanti. È meglio non praticarla prima di 3/4 ore dopo i pasti.

Buona pratica!

Leggi anche: Il piccolo manuale dello Yoga – Come fare Meditazione

Bibliografia

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *