Più energia con Utthanasana

Se ti senti scarico/a, senza energia, in questo articolo conoscerai una semplice Asana (Posizione) dell’Hatayoga che ti aiuterà a ricaricare e far circolare l’energia nel tuo sistema psicofisico. Con Utthanasana aumenta la circolazione del prana, l’energia vitale e non solo. Andiamo a conoscerla.

Più Energia: il Prana

Nello yoga esiste l’idea di prana, dalla parola pra-nam che significa respirare, ma che non è solo connessa all‘atto della respirazione, cioè all’ossigeno che si assume e all’anidride carbonica che si espelle, ma all’energia vitale che attraversa il corpo e la mente e tutto ciò che è vivo, in tutto l’Universo. Nella cultura cinese si chiama chi e in quella giapponese ki. Nella pratica yogica si usa infatti il Pranayama, un insieme di tecniche attraverso la respirazione, per l’espansione del Prana. Per saperne di più leggi: Pranayama la scienza del respiro introduzione. Qui invece andiamo ad imparare una semplice posizione dell’hatayoga per far circolare più prana nel corpo- mente e per altri benefici.

Vitamina B12 Sublinguale 50 Mcg - Metabolismo Energetico
Vitamina B12 Sublinguale 50 Mcg – Metabolismo Energetico
11,81 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it

Utthanasana (Posizione accovacciata e sollevata) per più energia

Utthanasana aumenta la circolazione del prana nel corpo e rinforza i muscoli della parte centrale della schiena, il bacino e l’utero, le cosce, le ginocchia e le caviglie.

Come fare Utthanasana

più energia utthanasana

  • In piedi, con i piedi separati di circa un metro, rivolgi le dita dei piedi all’esterno e tienile in questa posizione per tutta la durata della pratica
  • Intreccia le dita delle mani e lascia che le braccia pendano liberamente davanti al corpo.

 1: Piega lentamente le ginocchia e abbassa i glutei di circa 20 cm. Le ginocchia dovrebbero piegarsi verso l’esterno sopra i piedi mentre la colonna vertebrale rimane dritta. Raddizza le ginocchia  e ritorna in posizione eretta

2: Piega le ginocchia e scendi di circa mezzo metro. Ritorna di nuovo nella posizione eretta.

3: Piega le ginocchia e abbassa i glutei fino a portare le mani a circa 30 cm dal pavimento e poi sollevati di nuovo.

4: Infine abbassa i glutei fino a poggiare le mani sul pavimento o più vicino possibile.

  • Mantieni le braccia e le spalle rilassate e non inclinare il corpo in avanti.
  • Rimani nella posizione finale per alcuni secondi.

Multi 45 Multintegratore Energy con Guaranà - Integratore Energetico con Vitamine e Minerali
Multi 45 Multintegratore Energy con Guaranà – Integratore Energetico con Vitamine e Minerali
18,00 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it

La pratica

Per chi è principiante è bene eseguire la sequenza per 5 volte, seguendo un punto dopo l’altro. Successivamente, puoi restare nella posizione finale dopo aver eseguito la sequenza per 10/20 respiri.

Respirazione: Espira mentre ti abbassi ed inspira quando ritorni nella posizione eretta. Nella posizione finale, respira normalmente o attraverso una visualizzazione che ho creato personalmente e che aumenta il risultato della pratica di Utthanasana per ricaricarsi di energia.

Visualizzazione: immagina, mentre inspiri, di prendere energia dalla terra e come un’onda energetica che passa attraverso il tuo corpo, dai piedi verso l’alto, fin sopra la testa e poi al cielo. Quando espiri, immagina che quest’onda energetica dal cielo passi attraverso il tuo corpo e torni alla terra.

Fortimap - Integratore Energetico
Fortimap – Integratore Energetico
22,70 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it

Controindicazioni

Non praticare Utthanasana se soffri di prolasso uterino. Dopo i primi tre mesi di gravidanza pratica solo i primi tre punti della sequenza.

Leggi anche: Mudra per la stanchezza e mancanza di energia – Stanchezza rimedi naturali e esercizi di yoga – Equilibrio fisico e mentale con Tadasana e rimedi naturali

Bibliografia

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.