Senso di solitudine – Un aiuto dai Fiori di Bach

Ognuno di noi nella vita, prima o poi, sperimenta un senso di solitudine. Può essere uno stato temporaneo che deriva da un cambiamento della vita, un allontanamento da persone amate, o uno stato che si ripresenta spesso, non facendoci vivere appieno le relazioni e la vita in generale. In ogni caso, i fiori di Bach possono aiutarti a ritrovare l’ equilibrio e ridurre, eliminare o accettare positivamente, la sensazione di solitudine.

“La solitudine può essere una tremenda condanna o una meravigliosa conquista”.
Bernardo Bertolucci

senso di solitudine fiori di bach

Fiori di Bach per la Solitudine

In un altro articolo, Fiori-di-Bach-introduzione, abbiamo spiegato nello specifico la storia, cosa sono i fiori di Bach e come agiscono sul corpo – mente – emozioni. I fiori di Bach agiscono a livello energetico, vanno a compensare e riequilibrare la nostra energia, che è come una frequenza e ci fa sentire determinati ” musiche interiori”, gli umori.  I fiori vanno ad armonizzare l’energia e quindi cambiano la “musica”, gli umori e i sentimenti. Il senso di solitudine, che nasca da una causa specifica o come sensazione di sottofondo della nostra vita, può diminuire o dileguarsi con l’aiuto dei fiori di Bach, andiamo a vedere nello specifico le migliori essenze per la solitudine:

Water violet

Per chi si tiene in disparte, sente un senso di solitudine eccessivo, non si aiuta e non è di appoggio, indipendente, segue il proprio cammino, non interferisce negli affari degli altri, si isola in casa, il suo regno, ha un senso di superiorità, vuole stare tranquillo/a e si ritira dal mondo.

Impatiens

Per chi non sopporta aspettare, preferisce la solitudine per mantenere il proprio ritmo, lavorando, preferisce non avere legami, cerca la solitudine per poter pensare, lavorare, stare solo/a con sé stesso/a con i propri ritmi. Crede che nessuno possa riuscire a seguirlo/a, ha difficoltà ad accettare i ritmi degli altri.

Heather

È una persona detestata per il suo continuo bisogno incondizionato degli altri, che rende infelici. Sente una solitudine interiore, anche se cerca di avere tutti attorno. Ha paura della solitudine e cerca gli altri per parlare dei propri problemi.

Leggi anche: Fiori di Bach Introduzione – Niente paura rimedi di Bach – Ti preoccupi troppo degli altri rimedi di Bach – Depressione riflessioni

Libri consigliati

  • Ti senti solo e abbandonato? Soffri? È una carenza affettiva o una forma di depressione? Non ahi amici? G. Macqueron partendo da queste domande ci accompagna nelle pieghe di questo stato d’animo. Questo libro insegna che la solitudine può essere un momento in cui ci si pone di fronte alle domande fondamentali della vita e del suo senso, che la solitudine non è irrimediabile e che le prospettive possono cambiare.

  • In questo libro si riflette sulla solitudine come appartenente alla vita di tutti prima o poi, come in essa si approfondisce la riflessione, la contemplazione, lo sguardo sui propri desideri, i sogni le speranze, ma anche la spiritualità.  Può essere l’inizio di grandi cambiamenti, o un isolamento forzato.In questo libro si relazionano entrambe le forme di solitudine, che si intrecciano, e si separano, nella vita di ogni giorno.

  • Questi quaderni sono un vademecum di benessere da sfogliare al bisogno, con semplicità. Le informazioni sui fiori sono corredate anche da tavole di Art Therapy che ti aiuteranno a rilassarti e a ritrovare serenità ed equilibrio.

Buona lettura!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: