Soubresaut – Tecnica della danza

Il Soubresaut, nella danza classica è un salto da due gambe su due dalla V posizione. Andiamo a conoscere meglio questo salto , la sequenza di studio e le regole di esecuzione.

Soubresaut

Il soubresaut nella danza classica metodo Vaganova, è un grande salto dalla V posizione in demi plié da due gambe su due, senza cambiare le gambe  e con un accenno di spostamento in avanti, eseguito con un piegamento indietro del corpo.

Regole di esecuzione del Soubresaut

Un  ampio e leggero soubresaut richiede una forte spinta da terra con i talloni e, nello stesso tempo, un veloce piegamento del corpo indietro in aria. Dopo il salto, il corpo si raddrizza con morbidezza, i muscoli della schiena devono impedire al corpo di eseguire un passaggio secco nella posizione eretta. Le braccia sono tenute con scioltezza, senza tensione e danno al soubresaut un carattere leggero e pulito. Nello studio del soubresaut si raccomanda di eseguire non meno di quattro soubresaut di seguito, abbassando le braccia in posizione preparatoria soltanto con l’ultimo salto.

Sequenza di studio del Soubresaut

  1. Tempo musicale 4/4
  • In V posizione épaulement croisé, gamba destra avanti
  • Sul levare aprire le braccia di lato a mezza altezza
  • Sul primo quarto eseguire un demi plié leggermente più profondo del normale
  • Abbassare le braccia in posizione preparatoria, abbassare il corpo leggermente in avanti, con la schiena tenuta e dirigere lo sguardo  verso le mani
  • Sul secondo quarto tenere la posizione
  • Tra il secondo e il terzo quarto, respingendo il pavimento con i talloni, saltare spostandosi in avanti
  • Nel salto le gambe, con le punte tese, si lanciano indietro, i piedi si tengono uniti in V posizione, le ginocchia sono leggermente piegate, il corpo, dalla posizione iniziale inclinata, si proietta in avanti e si piega con forza indietro, nello stesso tempo le braccia aiutano il movimento del corpo e si alzano in prima posizione mentre la testa si gira a destra
  • Il salto finisce sul terzo quarto in demi plié
  • Sul quarto quarto le ginocchia si stendono, il corpo si raddrizza e le braccia si abbassano in posizione preparatoria.

  1. Tempo musicale 4/4
  • In V posizione épaulement croisé, gamba destra avanti
  • Sul levare aprire le braccia di lato a mezza altezza e inclinare il corpo un po’ in avanti, eseguire un demi plié, abbassare le braccia in posizione preparatoria dirigendo lo sguardo verso le mani
  • Approfondire il demi plié e saltare spostandosi in avanti, piegando con forza il corpo indietro
  • La posizione delle gambe è la stessa dell’esempio1.
  • Nello stesso tempo del salto, le braccia si alzano : il sinistro in terza posizione allongée, il destro in prima allongée e la testa si gira a destra
  • Sul primo quarto scendere in V posizione in demi plié
  • Sul secondo quarto tenere la posizione
  • Sul terzo quarto raddrizzare gradualmente il corpo, abbassare le braccia in posizione preparatoria e stendere le ginocchia
  • Sul quarto quarto, pausa.
  1. Forma finale
  • Tempo musicale 2/4
  • Come nell’esempio precedente, ma il salto termina sul primo quarto
  • Sul secondo quarto rimanere in demi plié, raddrizzare piano il corpo e “respirare” leggermente con le braccia mantenendole in prima e terza posizione, girare la testa verso la spalla sinistra e inclinarla leggermente verso il basso
  • Da questa posizione eseguire il successivo soubresaut.
  • Successivamente, una volta assimilato, il soubresaut può essere eseguito in 1/4

Nella pratica scenica in soubresaut in sequenza si eseguono i primi più piccoli con il corpo piegato in avanti, i successivi sempre più grandi e il corpo si raddrizza e si piega indietro.

Buon Allenamento!

Leggi anche: I Salti nella danza classicaArticoli consigliati danza

Bibliografia

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: