Esercizio Yoga Primavera Disintossicazione fegato

Questo esercizio di Yoga è indicato proprio in primavera, la stagione dedicata alla disintossicazione. Si chiama Simmha Kriya (Gesto del Leone), andiamo a conoscere questo esercizio.

Simmha Kriya (Gesto del Leone)

Questo esercizio Yoga è molto utile per i disturbi al fegato e per regolare l’attività epatica in generale. È molto indicato per l’inizio della primavera, stagione dedicata alla disintossicazione di questo organo. Eseguilo al mattino, appena sveglio.

Gemmoderivato Floripotenziato - Fegat
Gemmoderivato Floripotenziato – Fegat
Scopri di più su SorgenteNatura.it
esercizio yoga primavera fegato

  • In ginocchio seduto sui talloni (Vajrasana) con i piedi puntati a terra e le ginocchia separate di circa 45 cm (se possibile, rivolgiti verso il sole)
  • Appoggia le mani sulle ginocchia (o tra le ginocchia con le dita rivolte verso il corpo)
  • Inclinati leggermente in avanti, poggiando il corpo sulle braccia tese
  • Inarca il dorso e piega delicatamente la testa indietro così da sentire una confortevole tensione al collo
  • Comincia a inspirare gradualmente dal naso, con gli occhi chiusi (non forzare)
  • Quando è il momento di espirare, spalanca la bocca e gli occhi, puntando lo sguardo verso la radice del naso, spingi la lingua vigorosamente tutta in fuori, emettendo un suono profondo simile al ruggito di un leone: “ah,ah,ah”
  • Contemporaneamente, tendi le braccia e le mani aprendo con forza tutte le dita
  • Ripeti dieci volte l’esercizio
  • Nei primi giorni, potresti avvertire uno sgradevole odore amaro in bocca: è segno che il tuo fegato è affaticato.
  • Continua ad eseguire l’esercizio.

Memorie Energetiche - Fegato 10.12
Memorie Energetiche – Fegato 10.12
Scopri di più su SorgenteNatura.it

Leggi anche: Dieta primavera per dimagrire –  Migliori Asana Yoga Primavera – Kriya Yoga Introduzione

Kit della Settimana Wellness Bio
Kit Disintossicazione Wellness Bio
Scopri di più su SorgenteNatura.it
Buona pratica!

Libri consigliati

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *